domenica 13 gennaio 2013

Fiocco nascita Cicogna... Tutorial



Una simpatica cicogna di pail per annunciare una nascita.

Per prima cosa bisogna riportare il modello su carta velina, questo ci servirà per ritagliare i vari pezzi.




Ora sistemiamo il modello del corpo e delle ali sul pail di colore bianco panna, fermiamo il modello con qualche spillo, e tagliamo lasciando un margine tutt'attorno di 1 centimetro per le cuciture.




La stessa cosa facciamo con il modello di zampe e becco, usando il pail arancione.




Quando avremo tagliato tutti i pezzi, li cuciremo mettendoli doppi ed avendo cura di mettere dentro la parte più bella del tessuto, che una volta cucita e rivoltata, risulterà essere il fuori della cicogna.
Quando cuciamo il corpo, ricordiamoci di non cucire le aperture dove andranno applicate zampe e becco.




Rivoltiamo i vari pezzi , per passare poi alla fase di imbottitura.
Per rivoltare i pezzi sottili , zampe e becco, ci aiuteremo con un ferro da calza o altro, io ho usato un pennello col manico lungo.






Adesso è il momento di rivoltare il corpo.





Ora passiamo alle ali, che avremo cucito interamente,per poterle rivoltare faremo un taglio di pochi centimetri nella parte che resterà interna, e che poi andrà incollata sul corpo.






Finito di rivoltare tutti i pezzi, passiamo ad imbottirli.






Adesso tocca alle zampe, riempiamole per metà, aiutandoci con il ferro, poi annodiamo la zampa, creando così il ginocchio della cicogna, e finiamo di imbottire.






Per ultimo riempiamo il becco.




E' arrivato il momento di assemblare i pezzi...
Cominciamo cucendo il becco con piccoli punti alla testa con il filo arancio.




Quindi nello stesso modo uniamo le due zampe al corpo.



Chiudiamo poi con il filo bianco l'apertura delle ali.




Cuciamo poi due bottoncini neri, che diventeranno gli occhi della nostra cicogna.




Ora con la colla a caldo attacchiamo le ali sul corpo.





Per il nome del piccolo nato, realizzeremo una nuvoletta con del feltro rigido,con il colore acrilico azzurro faremo una leggera sfumatura sul bordo, e poi scriveremo il nome del bimbo nato.
Io ho usato un colore riposizionabile per vetro, scrivendo direttamente sulla nuvola.




Mentre il colore asciuga, prepariamo la coda della cicogna.
Io ho usato due dischetti di tulle per confetti.




Per rifinire il fiocco nascita, incolliamo un pezzo di corda azzurra alla cicogna , dove poi incolleremo anche la nuvoletta ed anche un fiocco in tinta per decorare.
Logicamente, nel caso di una bimba il colore sarà rosa.





Ultimo tocco... un bel nastro azzurro da legare attorno al collo.
Ed ecco qua la nostra cicogna finalmente pronta per annunciare l'arrivo del bimbo nato.



7 commenti:

  1. Ciao, grazie per questo tutorial cercavo da tempo lo schema di questa bellissima cicogna. Una domanda: quanto misura in totale?
    Giusy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, la cicogna misura circa 60 cm., in questo momento non ne ho una sotto mano....
      mi fa piacere che il tutorial ti sia utile, per qualunque chiarimento interpellami.
      Grazie mille....

      Elimina
  2. Sono già nonna tre volte e da tanto tempo desideravo fare la cicogna come fiocco e questa volta comincio in anticipo: a fine anno diventerò nonna di 2 gemelli.
    Il tuo tutorial è chiarissimo e semplice, grazie...........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te... sono felice che il tutorial sia chiaro.
      Allora così diventano cinque!!! Complimenti!
      Se hai bisogno di qualche chiarimento, scrivimi....
      Ciao....

      Elimina
    2. Ciao, mi trovo di nuovo a cercare una cicogna..dopo tre anni dalla nascita dei gemelli. La loro è appesa in cameretta. Ora in attesa del sesto nipotino (dalla mia terza figlia voglio farne un'altra.....di nuovo grazie del tutorial

      Elimina
  3. ciao! sono una ricamatrice scatenata di punto croce...ed ora in dolce attesa non volendo sapere il sesso trovo che l'idea della tua cicogna sia fantastica perciò proverò a repplicarla! Grazie

    RispondiElimina
  4. salve, sarebbe possibile avere i cartamodelli con le spiegazioni via mail?

    RispondiElimina